Sostituzione Pneumatici


Sostituzione Pneumatici


Come sostituire il pneumatico in caso di foratura: precauzioni, attrezzi, iter operativo:

Passo 1 : fermate l'auto in un luogo sicuro.

In caso di foratura, bisogna sistemare la vettura possibilmente su una strada piana, in uno spazio sicuro, inserire la prima o la retromarcia e tirare il freno a mano. Se la strada presenta una certa pendenza è opportuno sistemare dei cunei sotto le restanti tre ruote, utilizzando anche oggetti di fortuna, come tronchi, pietre, mattoni, tavole, per scongiurare il pericolo che l’auto potesse spostarsi, anche di poco, e cadere dal cric o martinetto di sollevamento.

Passo 2: recuperate ruota, cric e chiave per svitare i bulloni.

Una volta sistemata l’auto, occorre recuperare la ruota di soccorso (sistemata nel vano bagagli, nel cofano motore, esternamente sotto il vano bagagli, dietro il portellone posteriore), il cacciavite, il cric o martinetto e la chiave per svitare i bulloni, a meno che non si dispone di una più efficiente chiave a croce.

Passo 3: sistemate il cric, togliete il copriruota e allentate i bulloni.

Come prima operazione bisogna sistemare il cric o martinetto sotto il longarone dell’auto, avendo cura di posizionarlo correttamente nel punto di ancoraggio. Il tipo di cric o martinetto ed il relativo posizionamento varia da vettura a vettura, per cui è necessario avvalersi delle istruzioni riportate dal libretto “uso e manutenzione”, in dotazione della vettura, per evitare errori.

Avvalendosi del cacciavite (estremità appiattita), occorre rimuovere la coppa (copriruota) della ruota da sostituire, facendo leva tra il cerchione e il copriruota. Una volta rimosso l’eventuale copriruota (non presente per i cerchi in lega), con la chiave in dotazione della vettura o con l’eventuale chiave a croce, bisogna allentare i bulloni della ruota. Operazione da effettuare quando la ruota è ancora completamente poggiata a terra.

Passo 4: sollevate l'auto, svitate i bulloni, rimuovete la ruota bucata, posizionate le ruota di scorta, avvitate bulloni.

E’ giunto il momento di sollevare la vettura, fino a che la ruota risulta di qualche centimetro sollevata da terra. Quindi, svitare completamente i bullono e sfilare la ruota. A questo punto bisogna posizionare la ruota di scorta, servendosi del previsto foro di centraggio, quindi avvitare i bulloni.

Passo 5: riabbassate l'auto, togliete il cric, stringete i bulloni, montate  il copriruota, sistemate gli attrezzi al loro posto.

Riabbassare la vettura ed estrarre il martinetto. Rimosso il cric, bisogna stringere a fondo i bulloni, passando alternativamente da un bullone a quello diametralmente opposto. A questo punto bisogna rimontare il copriruota, dando con la mano sullo stesso un colpo secco, avendo cura di lasciare a vista la valvole di gonfiaggio. Non resta che mettere gli attrezzi al loro posto, nonché far riparare la ruota bucata non appena possibile, facendola rimettere al posto della ruota di scorta, da risistemata nel proprio alloggio.

Durante il cambio della ruota indossare il previsto giubbetto e posizionare il triangolo, in maniera visibile, ma che non crei intralcio al traffico, almeno 30/40 metri prima del luogo dove l' auto è stata sistemata.

Per un consumo uniforme dei quattro pneumatici, ogni 12.000/13.000 chilometri è consigliabile procedere allo scambio (inversione) delle ruote anteriori con quelle posteriori, rispettando il lato della vettura, evitando cioè lo scambio a croce dei pneumatici. Ciò in quanto, le ruote motrici (in genere quelle anteriori) sono soggette ad una usura più veloce rispetto all'altra coppia di pneumatici.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Pressione pneumatici Pressione pneumatici

Quando cambiare le gomme? Quando cambiare le gomme?