Giardino fai da te


Disporre di una casa con giardino è appannaggio di pochi fortunati. Realizzare e mantenere un giardino non sempre rientra nelle tipiche operazioni del Fai da Te. Ci sono però tutta una serie di operazioni e lavori che è possibile eseguire in autonomia ed in questa sezione vengono pubblicate guide ed informazioni utili per coloro che desiderano cimentarsi nella cura fai da te del proprio giardino.

Ultimi articoli

Giardino roccioso: progetto, piante, pietre e costi

Segue una guida sui giardini rocciosi: a cosa devono la loro origine? quale è il sito ideale? quali le pietre e le piante maggiormente indicate? come realizzarlo con la tecnica del fa.

Costruire un pergolato

Per avere un bel pergolato che ripari dal sole lungo la struttura è consigliabile piantare piante quali buganvillea, passiflora o la vite canadese.

Laghetti e stagni da giardino

Una guida su come realizzare uno stagno fai da te nel proprio giardino: dalla scelta del posto allo scavo, dalla posa del telo all'arredo con pietre e substrato, alla scelta della flora e fauna che lo stagno dovrà ospitare.

Giardini mediterranei

Il giardino mediterraneo: cosa lo caratterizza? quali piante ospita? in quale ordine? gli elementi che lo caratterizzano.

Mostra Altri Articoli

I giardini di una certa importanza, particolarmente impegnativi, presuppongono conoscenze e professionalità, devono pertanto essere realizzati da personale qualificato, cui è devoluta anche la necessaria manutenzione. In genere sono i giardini di modeste dimensioni e con modeste pretese, che diventano oggetto del Fai da te, ecco perchè e diffusissimo il giardino zen fai da te. Per chi decide di realizzare e curare di persona il proprio giardino, non poche sono le cose da fare o che si possono fare. Prima di tutto occorre realizzare le eventuali opere in muratura, come la pavimentazione di terrazze e viali, la realizzazione di panchine, fioriere, di un barbecue o di un forno, per poi passare ad operazioni di falegnameria, come recinti, staccionate, pergolati, avvalendosi delle specifiche guide previste per le singole operazioni. Realizzate le necessarie opere murarie e di falegnameria bisogna passare al necessario arredamento, inteso sia come scelta delle varie specie di piante, che come scelta di mobili in senso stretto, in funzione degli ambienti creati, come pergolati, gazebi, terrazze. Sicuramente non può mancare un tavolo, con sedie, sdraio, sedie a dondolo, ombrellone dove ricevere gli amici o consumare una cena all’aperto, quando la stagione lo permette.


Ti piace questa sezione?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:


Consigliati dalla community
Gli amici della community

La Tua Opinione Conta!

Giudica questa pagina:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Loading