Guaina ardesiata


Guaina ardesiata


Guida informativa e pratica sulle caratteristiche tecniche, utilizzi e posa in opera della guaina ardesiata.

Caratteristiche tecniche ed estetiche della guaina ardesiata.

La membrana ardesiata si differenzia da quelle normali in particolare per la finitura superficiale, che ne allunga la durata e ne migliora l’aspetto estetico. Oltre alla buona impermeabilizzazione assicura una buona resistenza all’isolamento termico e una maggiore durata. Offerta in diversi colori soddisfa anche esigenze di ordine estetiche. Entro certi limiti è calpestabile, nel senso che un utilizzo eccessivo e continuo può compromettere l’integrità delle scaglie di ardesia, provocandone la rottura. In genere si lascia a vista per una facile manutenzione, senza la necessità di rimuovere la pavimentazione ed il massetto sovrastante. Una guaina ardesiata destinata a restare a vista si può proteggere dal sole con un strato di vernice acrilica, mentre si può rendere perfettamente calpestabile con un massetto di cemento, con un pavimento flottante o un pavé autobloccante, entrambi questi ultimi di facile rimozione in caso di necessità. E’ anche possibile migliorarne la consistenza sovrapponendo alla prima una seconda guaina, da posare nella direzione opposta alla prima.

Guaina ardesiata peso: spessore 4mm, circa 4,0Kg a mq.

Vantaggi e svantaggi.

La guaina ardesiata rappresenta una soluzione di impermeabilizzazione economica, ma nello stesso tempo efficiente, anche se presenta qualche difficoltà di posa. In genere, si tende a non fiammare a sufficienza il lato a vista, consapevoli che, a differenza del recto, cui fa capo la sola impermeabilizzazione, alla superficie ardesiata spetta anche il compito di protezione dal calore e dai raggi ultravioletti, oltre alla resistenza al calpestio e alle finalità estetiche.

Guaina ardesiata adesiva.

Indicata maggiormente per impermeabilizzare le coperture in legno, deve essere evitata per le zone climatiche particolarmente rigide, per le quali risultano più indicate le membrane non adesive da posare a caldo con il cannello. Apprezzata dai fai da te per la facilità di posa, che esclude l’utilizzo del cannello, fa registrare un prezzo leggermente più alto della guaina non adesiva. Va posata nelle stagioni calde, optando per una giornata soleggiata.

Posa guaina ardesiata con il cannello a gas.

Attrezzi e materiale necessario: rotoli di guaina ardesiata; scopa manuale o bidone aspiratutto; cannello a gas; cazzuola; guanti, occhiali e scarpe di sicurezza.

Iter operativo.

1-Utilizzando la scopa o l’aspiratutto, pulite con cura il sottofondo, eliminando qualsiasi impurità. Tagliate il rotolo in strisce, di circa 8-10cm più lunghe, rispetto alla superficie da impermeabilizzare per poterle accavallare lungo le linee di giunzione.

2-Poggiate la striscia opportunamente arrotolata all’estremità di un lato della superficie da impermeabilizzare. Disponetevi dietro al rotolo, centralmente allo stesso. Man mano che la striscia si srotola, con il cannello riscaldate la guaina dal lato rivolto verso il pavimento, prima di poggiarlo, quindi passata a riscaldare, in misura minore, lo stesso tratto (40-50cm) sul lato a vista, ardesiato.

3-Man mano che procedete con le strisce successive, accavallatele in testa e lungo i lati di 8-10 cm pressando le giunzioni con la cazzuola, dopo averle riscaldate senza bruciarle. Dei due lati che vengono a contatto va riscaldato maggiormente quello non ardesiato. Se uno o più lati della superficie da impermeabilizzare finiscono con un muro, la guaina deve prevedere un risvolto di una ventina di cm da addossare e fissare allo stesso, per scongiurare che l’angolo tra il pavimento ed il muro possa diventare per la guaina un punto di debolezza per li infiltrazioni.

Prezzi indicativi della guaina ardesiata.

Spessore 4mm, 5-6 euro a mq; stesso spessore, colorata, 8-9 euro a mq; comprensiva di posa in opera 14-16 euro a mq.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360: