Piccone

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Il piccone è un robusto attrezzo manuale, formato da un utensile d’acciaio ed un manico di legno di una lunghezza intermedia tra quella del manico di un comune martello e quella del manico di una pala, vanga, badile, ecc.

L’utensile è formato da una solida barra d’acciaio di circa 60 cm, leggermente ricurva le cui estremità finiscono rispettivamente una a punta ed una a taglio, mentre nella parte centrale presenta un occhio ovale per l’innesto del resistente manico di legno, anche se non mancano picconi con manici in fibra.

Ne esistono diverse tipologie, tra cui ricordiamo il piccone a zappa, per il quale l’estremità a taglio cede il posto ad una zappa a forma allungata, indicata per gli interventi di diserbamento.

Oltre che nel settore edile, il piccone trova impiego nel campo dell’agricoltura e dell’industria mineraria. Nel campo edile, come del resto negli altri settori, ad esso fa capo l’opera di demolizione di muri, pareti, opere murarie in genere.

Si richiama l’attenzione dei Fai da te sulla circostanza che il piccone, di peso proporzionato alla stazza dell’operatore, va impugnato in maniera energica con entrambi le mani, mentre i colpi si susseguono alternando l’utensile a punta a quello a taglio secondo le esigenze del momento.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTI
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.