Frattazzo

Tra i numerosi attrezzi del muratore troviamo il frattazzo, attrezzo manuale molto semplice, un tempo completamente ed elusivamente in legno, oggigiorno anche di materiale plastico. E' formato da una grossa spatola rettangolare con un’impugnatura centrale in legno o plastica ancorata su uno dei due lati della lama.

Molto simile nella forma alla cazzuola americana (formata da una lama in acciaio e manico generalmente in legno), è un attrezzo per lavori di finitura, serve a lisciarle perfettamente le pareti.

Durante la posa in opera delle malte con la cazzuola, il frattazzo viene usato per reggere la malta da prendere e stendere in piccole quantità. In pratica, con la cazzuola si prendono un paio di cucchiaiate di malta e si poggiano sul frattazzo tenuto con l’impugnatura verso il basso e la faccia libera, quella destinata a lisciare, verso l’alto. Su quest'ultima si poggia l’impasto da consumare in piccole dosi.

Come rispetto alla cazzuola esiste il cazzuolino, una cazzuola in miniatura, così rispetto al tradizionale frattazzo esiste quello di dimensioni ridotte, per superfici particolarmente inaccessibili.

Informazioni Sugli Autori: Questo articolo è stato realizzato dalla Redazione (Informazioni sulla redazione)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI