Potatura di rimonda

La potatura di rimonda non persegue un obiettivo specifico bensì rappresenta un intervento a largo raggio per una manutenzione complessiva e straordinaria della pianta.

In qualche misura, la potatura di rimonda si avvicina alla potatura di mantenimento, anche se quest’ultima è espressione di interventi sistematici che potremmo definire di manutenzione ordinaria, mentre la potatura di rimonda ha un carattere straordinario per portata e frequenza, e di certo non è sistematica come quella di mantenimento.

Come si effettua la potatura di rimonda?

Tale potatura straordinaria consiste in una pulizia e messa a punto della pianta nel suo complesso, intervenendo e rimuovendo quanto di anomalo la pianta presenta:

La potatura di rimonda o di risanamento non prevede regole precise circa l’entità dell’intervento, che dipende solo dallo stato di abbandono della pianta e dal tempo trascorso dall’ultimo intervento.

Quando va effettuata?

La potatura di rimonda mira a rimuovere gli inconvenienti che si formano nel tempo e quindi va effettuata ogni qualvolta se ne presenti l'esigenza.

Dal momento che tale intervento non incide sullo sviluppo della pianta, esso può essere effettuato in ogni periodo dell'anno.

Generalmente va eseguita ogni 5 – 6 anni per rimuovere tutto ciò che non risulta utile per la salute e la longevità della pianta, per la sua produzione, per il suo aspetto estetico, per la sicurezza dei cittadini.

Con l’occasione, si libera la pianta da specie parassite che soffocano e sfruttano la pianta, come le eventuali rampicanti sempreverde che privano la pianta degli elementi vitali quali luce e sole.

Oltre a rimuovere le eventuali rampicanti, per alcune zone particolarmente temperate, con riguardo ad alberi al alto ed altissimo fusto, viene rimossa la vegetazione epifite, ossia le piante, come le orchidee, che vivono senza un vero substrato, con le radici pendule ancorate ai rami.

Informazioni Sugli Autori: Questo articolo è stato realizzato dalla Redazione (Informazioni sulla redazione)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI