Finestre scorrevoli: caratteristiche, tipi, prezzi, pro e contro

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Finestre scorrevoli: caratteristiche e tipologie.

Le finestre scorrevoli sono quelle che, per consentire affacciamento e ventilazione dei locali, si aprono mediante traslazione verticale od orizzontale dell’anta.

L’anta, o ante se sono più di una, scorrono su guide allocate o nei montanti del telaio fisso o nei suoi bordi superiori ed inferiori. Se lo scorrimento avviene per traslazione verticale si parla di finestra a scorrimento verticale. Se invece avviene per traslazione orizzontale si parla di finestra a scorrimento orizzontale.

Finestra a scorrimento verticale.

Nel nostro paese sono poco diffuse. Esse necessitano di un complesso meccanismo che serve a bilanciare il peso dell’anta per consentirne una comoda traslazione in su ed in giù nelle fasi di apertura e chiusura. Meccanismo che, per la sua complessità, è particolarmente soggetto a rotture accidentali e scarrucolamenti. Il sistema più utilizzato per realizzarlo è un congegno di molle e compensatori ad attrito. Le ante delle finestre di questo tipo sono, solitamente, a forma rettangolare allungata e di contenute dimensioni. Le grosse dimensioni comporterebbero, infatti, un peso significativo che deve essere sospeso e quindi gravare sul meccanismo di compensazione e la cosa richiederebbe una maggiore complessità del meccanismo stesso che risulta già vulnerabile nelle forme più semplici, tanto da richiedere estrema cautela nell’esecuzione delle manovre di apertura e chiusura. Le finestre a scorrimento verticale sono realizzate solitamente con 2 o più segmenti mobili e così consentono aperture abbinate (anta superiore ed inferiore contemporaneamente aperte) condizione che permette un ottimo ricircolo naturale dell’aria. La tenuta dell’aria si ottiene poi con guarnizioni in siliconi e non crea eccessivi problemi. L’unico punto critico è, infatti, il giunto di sovrapposizione delle due ante.

Finestre a scorrimento orizzontale.

E’ il tipo di finestra che si è più evoluto negli ultimi anni e che perciò ha ottenuto un gradissimo incremento della sua diffusione. Le ragioni di tutto ciò sono:

Materiali di realizzazione.

Le finestre a scorrimento posso essere differenziante in funzione del materiale con cui sono realizzate e secondo tale criterio potremo avere.

Approfondisci le caratteristiche delle finestre in PVC.

Puoi affrofondire come sono realizzate le finestre in legno-alluminio.

 Pro e contro delle finestre a scorrimento.

 Vantaggi.

Svantaggi.

Prezzi.

Il costo di tele tipo di finestra dipende dal materiale con cui sono realizzate. Una buona finestra a scorrimento orizzontale in alluminio anodizzato a taglio termico con vetrocamera è di circa 200 € al metro quadrato.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTI
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.