Sostituire un fusibile

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Sostituire il fusibile bruciato è operazione molto semplice, più difficile è stabilire la causa del cortocircuito che ha provocato l’inconveniente.

Come procedere:

 

I fusibili di nuova generazione sono “a ponte”, di facile sostituzione. Il nuovo fusibile deve necessariamente essere dello stesso amperaggio del fusibile da sostituire.

Informazione utili:

Sebbene, come abbiamo detto, i fusibili posti a protezione degli utilizzatori più comuni sono sistemati in una scatola (centralina) sotto la plancia della vettura o nel vano motore, alcuni fusibili per utilizzatori particolari, vengono sistemati su staffe particolari.

Scopo del fusibile è quello di interrompere il circuito in caso di sovraccarichi di corrente per evitare ulteriori danni all’utilizzatore che ha causato l’inconveniente.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTI
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.