Prese elettriche: riparazione e sostituzione del frutto fai da te

Vediamo come riparare una presa di corrente o sostituirne il frutto. Nella maggioranza dei casi, infatti, il mancato funzionamento di una presa elettrica è dovuto a qualche anomalia nei collegamenti o al guasto di un frutto.

Come sistemare i collegamenti di una presa elettrica.

In genere, quando una presa di corrente non funziona, ci troviamo di fronte ad un collegamento che si è allentato, sganciato o carbonizzato a seguito di un cortocircuito.

Di cosa abbiamo bisogno:

Attrezzi: 2 piccoli giraviti, 1 a stella e 1 a taglio; la pinza spelafili;  le forbici per elettricista.

Staccate l'interruttore generale e procedete come di seguito:

Passo 1

Rimuovete la placca copripresa, generalmente ad incastro, aiutandovi se necessario con un giravite a taglio. Le placche copriprese di vecchia generazione potrebbero essere fissate con due viti, nel qual caso vanno tolte.

Passo 2

Svitate le due viti che fissano la piastrina (supporto porta frutti) alla scatola incassata nel muro e controllate  la tenuta dei collegamenti, tirando con delicatezza alternativamente i tre fili.

Passo 3

Caso 1 - Uno dei tre fili risulta ballerino, procedete nel modo seguente:

Caso 2 - Uno dei tre fili si è completamente sganciato:

Caso 3 - Un filo risulta carbonizzato, a seguito di un cortocircuito:

Collegati i fili nei rispettivi alloggi, fissate la piastra portafrutti alla scatola incassata nel muro e completate l’intervento applicando la placca copripresa e alzando  l’interruttore generale.

Come sostituire il frutto di una presa di corrente.

Le moderne prese elettriche a parete sono modulari, pertanto in caso di mancato o cattivo funzionamento è sufficiente sostituire il frutto o i frutti interessati. Ci riferiamo alle prese modulari che possono ospitare più frutti, ad ognuno dei quali sono collegati,  con opportuni ponti, i tre cavi:  la fase di colore marrone,  il neutro di colore blu  e la terra di colore verde e giallo.

Di cosa abbiamo bisogno:

Materiale: elemento  da sostituire (frutto).

Attrezzi necessari: 2  giraviti piccoli, 1 a taglio e 1 a stella, forbici da elettricista e  pinza spelafili. 

Come procedere:

Come per tutti gli interventi sull’impianto elettrico, la prima cosa da fare è quella di  staccare l’interruttore generale del contatore.

Passo 1

Aiutandovi con un piccolo giravite a taglio, rimuovete  la placca copripresa.

Quelle di ultima generazione sono in genere ad incastro, un tempo si fissavano con le viti. Per le prese datate occorre, quindi, svitare queste ultime.

Passo 2

Rimossa la placca copripresa, svitate le due viti che fissano la piastrina porta-frutti alla scatola da incasso cementata nel muro.

Passo 3

Accertatevi che i collegamenti siamo ben fissati nelle rispettive sedi, per essere certi che il mancato funzionamento della presa dipende dal frutto. Stabilito che il frutto è da sostituire, sganciatelo dal supporto, aiutandovi se necessario con un giravite a taglio e svitate le 3 viti che bloccano i fili elettrici.

Passo 4

Sistemate i fili nel nuovo frutto: il filo di messa a terra  giallo-verde nel morsetto centrale, la fase ed il neutro, rispettivamente, di colore marrone e blu, nei morsetti laterali. (In presenza di più frutti, per la fase ed il neutro rispettate l’ordine preesistente).

Passo 5

Agganciate il nuovo frutto alla piastrina, spingendolo dal retro della stessa fino a sentire lo scatto. Fissate la piastrina  alla scatola da incasso (con le due viti  di cui al punto 2).

Passo 6

Applicate la placca copripresa, quindi  alzate l’interruttore generale.

Costo sostituzione presa elettrica.  Considerato che la tecnica è quella del fai da te, non prendiamo in considerazione i costi di manodopera, per cui è sufficiente sommare il costo dei singoli elementi di cui si compone la presa.

A titolo esemplificativo abbiamo che:

  • il prezzo del supporto per i frutti spazia da 1 a 2 euro circa, in funzione del numero di posti (frutti);
  • il prezzo dei frutti e tappi di chiusura oscilla mediamente da 1,50 a 2 euro circa cadauno, importo che sale del 20-30% per prese bivalenti, ossia in grado di ospitare indifferentemente spine da 10 e 16A (cosiddette spine piccole e spine grandi);
  • per la placca copripresa, la forbice dei prezzi è molto ampia, spazia  da qualche euro  ad oltre 10-15 euro.

Pertanto, a secondo del numero di frutti, del tipo di supporto e placca copripresa, orientativamente il costo complessivo di una presa spazia dai 5  ai 20-25 euro circa.

I prezzi indicativi si riferiscono ad un prodotto medio  del tipo della serie Magic della BTICINO, prezzo che aumenta in maniera non trascurabile se dalla linea Magic si passa alla linea Master.

Informazioni Sugli Autori: Supervisione: Giuseppe Travaglione

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).