Come verniciare il ferro? Tecniche e consigli per la scelta della vernice

Le tecniche per verniciare il ferro sono diverse. Esaminiamo nel dettaglio come e quale scegliere, effettuare verniciature periodiche infatti è fondamentale per fare in modo che le strutture in ferro durino nel tempo.

    Indice Articolo:

Perché il ferro va verniciato.

Nonostante il ferro sia un ottimo materiale, dotato di elevata resistenza meccanica e tenacità, è soggetto, nel tempo, a degrado per effetto dell’azione combinata dell’ossigeno dell’aria e dell’umidità atmosferica. Questi elementi, infatti, innescano nel metallo quel processo, di lenta ma inarrestabile consumazione, che è noto come corrosione. La corrosione determina sulla superficie del manufatto ferroso formazione di ruggine (Fe2O3· nH2O) che è incoerente e facilmente esfoliabile. Conseguentemente lo spessore del ferro si assottiglia e le sue caratteristiche meccaniche a lungo andare ne risultano compromesse.

La verniciatura, incapsulando completamente il metallo con un film sottile ma continuo, lo preserva dal contatto con l’aria e l'umidità e di conseguenza impedisce l’insorgere ed il progredire del fenomeno corrosivo.

Si comprende facilmente che però, affinché la protezione fornita dalla verniciatura risulti efficace, è essenziale che la copertura col film di vernice sia continua, in maniera che nessun punto del manufatto venga a contatto con acqua e aria. Se ciò non accadesse la ruggine si svilupperebbe nei punti scoperti e poi si propagherebbe sotto lo strato di vernice.

Tecniche di verniciatura.

La vernice può essere trasferita al substrato in ferro con varie tecniche. Le tecniche più utilizzate sono:

La scelta di quale è la tecnica più idonea alle nostre esigenze è fatta valutando i parametri che riportiamo.

Come si procede per verniciare il ferro.

Come per ogni altro materiale, anche per il ferro, prima della verniciatura le superfici devono essere opportunamente “preparate”. La preparazione delle superfici da verniciare può risultare più o meno impegnativa a secondo delle condizione in cui si trovano.

Materiali ed attrezzi necessari.

Puoi approfondire come sverniciare il ferro.

Iter operativo.

L’iter è differente per ferro nuovo e ferro già verniciato in quanto differente è la fase preliminare di preparazione del substrato. Pertanto li esamineremo separatamente.

Ferro nuovo mai verniciato.

Ferro arrugginito e con vecchia vernice scrostata.

Tipologie di vernici per il ferro e consigli su quale scegliere.

Le tipologie più comuni di vernici per il ferro sono:

Informazioni Sugli Autori: Dottor Giuseppe Travaglione

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI