Mosca della cipolla

Guida informativa sulla mosca della cipolla, dalla descrizione dell’insetto ai danni da esso causati, dall’elenco delle piante attaccate alle misure di prevenzione ed alle cure da porre in atto contro gli attacchi di questo parassita.

Come si riconosce la mosca della cipolla: informazioni e descrizione dell’insetto.

La mosca della cipolla o Delia antiqua assomiglia alla mosca comune ma è più piccola ed il colore dell’addome tende verso il giallo. Le femmine depongono le uova vicino il colletto e le foglie della cipolla: verso aprile, una volta che le larve di colore bianco si schiudono, gli insetti iniziano a nutrirsi del cuore del bulbo della cipolla finché non raggiungono lo stadio adulto, scavando delle gallerie al suo interno.

Come riconoscere i danni causati dalla mosca della cipolla.

I bulbi appaiono danneggiati, spesso compare del marciume sulle radici e sul colletto, talvolta la cipolla non sopravvive agli attacchi della larva e muore. Purtroppo una volta che il bulbo ha subito l’attacco della mosca deve essere eliminato.

Quali piante attacca?

Cipolle, aglio, scalogni, porri.

Come si combatte la mosca della cipolla?

E’ possibile utilizzare delle esche specifiche per catturare le mosche e degli insetticidi adeguati, entrambi reperibili presso negozi specializzati. Può essere utile per combattere questi insetti anche spargere sul terreno polvere di zolfo, da acquistare presso i negozi specializzati.

Prevenire gli attacchi della mosca della cipolla.

Associare alla coltivazione delle cipolle la coltivazione delle carote, dal cui odore le mosche sono infastidite. Durante le concimazioni utilizzare sempre letame molto maturo. Piantare le cipolle in zone soleggiate e proteggerle con delle reti.

Informazioni Sugli Autori: Questo articolo è stato realizzato dalla Redazione (Informazioni sulla redazione)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI