Erbe infestanti

Le erbe considerate infestanti, dette anche malerbe, sono piante che crescono spontanee e che non svolgono alcuna funzione utile per l’uomo. Al contrario, il più delle volte, rappresentano solo un serio problema per le colture, per le piante che crescono assistite nei giardini e non per ultimo, per l’uomo, in quanto sono all’origine di molte allergie. Scopriamone le peculiarità, i nomi, le piante che tendono ad infestare e le tecniche per eliminarle.

Tipi di erbe infestanti

Le malerbe, come tutte le altre piante, sono dotate di elementi distintivi specifici. Esse si differenziano in base al ciclo di vita; alle caratteristiche embrionali; all’aspetto, in termini di dimensioni delle foglie di cui sono fornite; all’andamento che seguono. Vediamo qui, nel particolare, i tipi di erbe infestanti:

Erbe infestanti, colture interessate, tecniche per combatterle.

Non possiamo far riferimento ad una lista di erbe infestanti poiché sono piante che diventano fastidiose nel momento in cui provocano dei danni. Tuttavia possiamo dire che ce ne sono alcune molto comuni nei prati, nei giardini, nei campi coltivati come nei terreni incolti. Le malerbe elencate di seguito si possono ritrovare tanto nei giardini quanto nei campi agricoli. Per una questione di chiarezza, per ogni infestante, saranno indicate qui solo le colture infestate e le tecniche per eliminarle. Nel capitolo successivo saranno, invece, indicate in maniera generica le modalità di diserbo riferite al giardino.

Le erbe infestanti nei prati e nei giardini

Nei prati come nei giardini le erbe infestanti crescono nelle zone lasciate all’incuria o nelle aree diradate. E’ in questi spazi, infatti, che le malerbe possono crescere e svilupparsi indisturbate.

Per le infestanti dei prati e dei giardini la distinzione che viene comunemente applicata è quella relativa alle caratteristiche delle foglie di cui sono fornite. Dunque ci riferiremo ad esse parlando di malerbe a foglia larga e malerbe a foglia stretta.

Malerbe a foglia larga

Come già esplicitato, le piante infestanti a foglia larga sono quelle dotate di foglie ampie ed estese. Le principali malerbe, che ritroviamo nei giardini e nei prati, a foglia larga sono:

Per eliminare tutte queste erbe infestanti si può: procedere allo sradicamento quando sono ancora piccole; effettuare diserbo chimico con erbicidi del gruppo dei benzonitrili come il diclobenil, dei fenossiderivati come MCPA e delle piridine come il clopiralid, nelle dosi indicate sulle confezioni. Il diserbante va lasciato sulle foglie per almeno otto ore.

Malerbe a foglia stretta

Le malerbe a foglia strette sono quelle che, come abbiamo già visto, hanno foglie sottili e molto fitte. Le principali di prati e giardini sono:

Queste piante producono moltissimi semi e per questo sono difficili da controllare. Si può, però, provare con diserbanti antigerminello come l’’oxidazion o il pendimethalin nelle dosi indicate sulle confezioni.

Rimedi naturali per combattere le erbe infestanti

Fino ad ora abbiamo visto che per combattere ed eliminare le malerbe si può ricorrere al diserbo meccanico e al diserbo chimico. Esistono anche dei rimedi naturali da poter adottare, anche se è sempre meglio praticare il tipo di diserbo dedicato. Ad ogni modo è possibile utilizzare alcuni detergenti presenti nelle nostre case come quello per le stoviglie oppure la candeggina. Il primo una volta sciolto in acqua bollente può essere direttamente versato sulle erbe infestanti. Il secondo può essere spruzzato senza essere diluito. Un altro rimedio è dato dal sale che basterà interrare in prossimità delle malerbe in particolare lì dove si estendono le radici. Infine per privare le malerbe della luce del sole facendole così morire, basterà coprirle con un telo spesso o con dei fogli di giornale, tenendoli ben fermi con dei pesi ad esempio delle pietre.

Informazioni Sugli Autori: Dottor Giuseppe Travaglione

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI