Graffietto per falegnami

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Il graffietto è un attrezzo da falegname antico, economico, facile da usare che serve per segnare il legno o meglio per tracciare nel legno un’incisione, quale linea di riferimento per successive lavorazioni di taglio.

Caratteristiche del graffietto: come è fatto? a cosa serve?

Il graffietto può prevedere due lame o più e quindi due aste porta-lame che scorrono in altrettanti fori praticati nel primo ceppo di legno, la qualcosa consente di tracciare contemporaneamente due linee di riferimento parallele tra loro.

Risulta di grande utilità per segnare i vari tipi di incastro, dal momento che assicurano al maschio e femmina dell’incastro le stesse dimensioni.

 

Quanto costa: prezzo indicativo.

I graffietti in legno sono oggetti semplici ma pur sempre strumenti di precisione pertanto hanno un costo che può all’apparenza sembrare sproporzionato alla fattura dell’attrezzo.

Un graffietto della Marples o della Veritas hanno un costo che va dai 25 ai 30 euro, ma sono oggetti molto utili, precisi e belli a vedersi.

Ne esistono versioni molto economiche in plastica in vendita a pochi euro, che non solo non hanno la stessa estetica, ma lasciano molto a desiderare in quanto a precisione.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTI
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.