Tulipani

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Guida informativa sui tulipani, dalle origini alle curiosità, dai consigli per acquistare i bulbi più sani alla descrizione delle diverse specie a seconda del loro utilizzo in giardino, nelle aiuole, nei vasi o come fiori recisi, sino alle cure colturali di base.

Tulipani: origini, importazione in Europa, curiosità.

Il tulipano è una pianta bulbosa appartenente alla famiglia delle Liliaceae ed è originario della Turchia, dove il suo nome significa “turbante”. Fu introdotto in Europa nel XVI secolo da un ambasciatore austriaco e raggiunse l’apice del successo nel XVII secolo in Olanda, che ancora oggi è il maggior paese esportatore di tulipani. Gli appassionati hanno dato vita a numerosi ibridi di tulipano dai colori più cangianti e dalle diverse dimensioni. Esistono infatti tulipani gialli, rossi, rosa, bianchi, arancioni, blu, sia nani che giganti, ma la sfida di tutti i coltivatori è creare il tulipano nero, di cui esistono due varietà: la Queen of Night, dall’intenso color viola scuro, e la Black Diamond, con petali più chiari e violacei. Regalare un tulipano, soprattutto in Turchia, significa dichiarare l’Amore vero e perfetto alla persona che lo riceve.

Consigli per l’acquisto dei bulbi di tulipano.

E’ possibile acquistare i bulbi di tulipano presso negozi specializzati o presso grandi supermercati o centri commerciali, che di solito li vendono già confezionati in bustina o più raramente sfusi. E’ anche possibile comprarli via Internet, ma si consiglia di scegliere un rivenditore rinomato per evitare brutte sorprese. Il bulbo è acquistabile quando non presenta accenni di radici alla base e non è già spuntato il germoglio sulla parte superiore. Inoltre non deve presentare ammaccature o muffe e bisogna fare attenzione che non sia marcito dall’interno. E’ possibile prendere in mano più bulbi e scegliere quello più pesante. Si consiglia di procedere all’interramento subito dopo l’acquisto.

Le diverse specie di tulipano ed il loro utilizzo.

Le specie di tulipano differiscono tra loro per dimensioni, colore, grandezza e forma delle foglie. Alcune specie sono più adatte per abbellire parchi o grandi giardini, come la Tulipa Spp., la Tulipa sylvestris ed i loro ibridi; altre sono più profumate ed hanno colori più intensi e quindi sono migliori per essere recisi e messi in vaso, come gli ibridi di Tulipa spp. In quest’ultimo caso è consigliabile recidere il fiore quando il bocciolo inizia a prendere colore, di modo che il fiore si possa poi schiudere in vaso. Per recidere il tulipano bisogna effettuare con una forbice ben affilata e disinfettata un taglio netto ed obliquo all’altezza desiderata e poi posizionarlo in un vaso con acqua fresca. Altre specie di Tulipano sono perfette per la coltivazione in vaso o in piccole aiuole riparate dagli agenti atmosferici, come le specie botaniche di Tulipa o gli ibridi nani. Il periodo di fioritura del tulipano varia in base alle specie ed alle varietà, e può andare dal periodo invernale a quello primaverile.

Cure colturali di base: scelta del terreno, clima ideale, messa a dimora, innaffiatura.

Per coltivare il tulipano c’è bisogno di un terreno ben drenato, leggero, ricco di sostanze organiche e lavorato a fondo qualche settimana prima di piantare il bulbo. Può adattarsi anche a terreni rocciosi. Generalmente predilige un clima mite e soleggiato, poco ventoso e non troppo umido. In caso di inverni piovosi, per proteggere il bulbo appena piantato è possibile ricoprire il terreno con foglie, paglia, materiale organico. Il bulbo va piantato in autunno ad una profondità di circa 10-20 cm col germoglio rivolto verso l’alto, utilizzando un “piantabulbi”, un attrezzo reperibile presso i negozi specializzati. Più grande è il bulbo, più va inserito in profondità. Si innaffia una volta a settimana e si intensifica in caso di clima troppo secco, ma si deve fare molta attenzione a non creare ristagni d’acqua pericolosi perché favoriscono la proliferazione di muffe.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTI
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.