Coltivazione funghi porcini

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Vediamo come e se è possibile coltivare i funghi porcini. Diciamo subito che a tutt’oggi non è stato realizzato un substrato sintetico per la coltivazione dei funghi porcini.

I porcini sono funghi cosiddetti simbionti in quanto con gli alberi del sottobosco che li ospita stabiliscono un rapporto di reciproca convenienza e sudditanza.

Le caratteristiche del suolo devono essere accertate con esami specifici.

Sono da preferire terreni che producono o che hanno prodotto per il passato funghi porcini.

Fatto ciò non resta attendere per alcuni anni l’eventuale felice evento.

Si tratta di una tecnica molto difficile ed onerosa analoga a quella prevista per il tartufo, con la differenza che in natura il tartufo non è abbondante come il fungo porcino.

L’ incerto risultato potrebbe arrivare anche dopo diversi anni.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTI
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.