Partecipazioni matrimonio fai da te

Vediamo come realizzare di persona le proprie partecipazioni per il matrimonio.

La funzione delle partecipazioni.

La funzione della partecipazione è quella di partecipare l’evento, l’aggiunta del bigliettino di invito estende la partecipazione al banchetto nuziale. Un tempo questo adempimento faceva capo alla famiglia di Lei, anche sotto l’aspetto economico, oggigiorno sono gli sposi ad occuparsene dopo aver stilato la lista degli invitati. Contestualmente alle partecipazione, si approntano gli inviti al ricevimento, i bigliettini con i nomi degli sposi e la data dell’evento da inserire nelle bomboniere ed eventualmente i biglietti da visita per i ringraziamenti, anche se in genere si preferisce farli di persona al ritorno dal viaggio di nozze, portando in visione l’album delle foto. Le partecipazioni vanno spedite o consegnate di persona. Quelle contenente gli inviti vanno inviate almeno due mesi prima della data del matrimonio, mentre quelle che ne sono prive possono essere inviate anche con minore anticipo.

Cosa devono contenere le partecipazioni.

L’annuncio può essere dato dagli stessi sposi o dai loro genitore. Se l’annuncio viene dato dagli sposi, in alto saranno presenti il nome degli sposi, a sinistra quello da celibe dello sposo a destra quello della sposa. Sotto in basso a sinistra l’indirizzo dello sposo, in basso a destra quello della sposa. A centro l’annuncio del matrimonio con la data ed il luogo della cerimonia. Se l’annuncio viene dato dai genitori, come vuole la tradizione, in alto a sinistra nome e cognome dei genitori della sposa, in alto a destra quelli dei genitori dello sposo, a centro l’annuncio con il solo nome della sposa e dello sposo, in basso a sinistra l’indirizzo da nubile della sposa, in basso a destra quello dello sposo. Entrambe le partecipazioni in basso a centro porteranno data e luogo della cerimonia nuziale. Gli inviti a partecipare al banchetto nuziale, dopo il nome degli sposi riportano la frase di rito: dopo la cerimonia gli sposi saranno lieti di salutare………….. cui segue l’indicazione del locale col relativo indirizzo.

Perché e come realizzarle personalmente.

Realizzare di persona le partecipazioni consente di personalizzarle in modo da anticipare lo stile della cerimonie e del banchetto nuziale. Stile, forma, eleganza e raffinatezza della partecipazione rappresentano il biglietto di presentazione di quella che sarà la cerimonia nuziale. Un tempo scritte interamente a mano, oggigiorno vengono in aiuto computer e stampanti, entrati nella gran parte delle case, cui da un po’ di anni si è aggiunto internet che gratuitamente consente di scaricare programmi che offrono la possibilità di scegliere tra i vari modelli di partecipazioni, dal classico al moderno, dall’elegante all’originale, pronte per essere stampate, mentre per quanto riguarda i cartoncini per le partecipazioni, i biglietti di invito, i bigliettini da inserire nelle bomboniere e gli eventuali biglietti da visita per i ringraziamenti, le cartolerie attrezzate sono in grado di soddisfare qualsiasi esigenza. L’impaginazione e le notizie che devono contenere le partecipazioni sono standardizzate, per cui la personalizzazione fa leva essenzialmente sulla veste grafica delle partecipazioni, che spazia dal classico cartoncino avorio stampato con inchiostro seppia ad un cartoncino anticato in pergamena o ecologico in carta riciclata. Molto gradevole risultano le scritte nelle varie tonalità di grigio su uno sfondo chiaro. Non meno importante è il testo che può essere accompagnato da un’immagine, un disegno, dalla propria foto, dalla mappa del luogo della cerimonia e del ricevimento. Anche la grafia dell’indirizzo sulle buste, da scrivere necessariamente a mano, fornisce il suo contributo all’opera di personalizzazione delle partecipazioni.

Di cosa abbiamo bisogno:

Cartoncini; squadra; taglierino e matita, se partecipazioni e inviti vanno tagliati a mano; un PC col quale scaricare la risorsa open source; buste; una penna per scrivere gli indirizzi.

Iter operativo.

Stabilita la data ed il luogo della cerimonia e del banchetto nuziale:

Informazioni Sugli Autori: Questo articolo è stato realizzato dalla Redazione (Informazioni sui Consulenti Scientifici)

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).