Scalpello elettrico

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

Obiettivo dello scalpello elettrico è quello di assicurare un maggior confort a chi è dedito ai lavori manuali. E' un attrezzo che assicura la massima efficienza anche senza l’ausilio del martello, soprattutto per lavori di restauro di mobili antichi, esso evita i lunghi e noiosi lavori di sverniciatura, aiuta a togliere gli strati di colla, ed è un aiuto prezioso per i lavori di sgrossatura nello scolpire il legno.

Caratteristiche tecniche dello scalpello elettrico.

Lo scalpello elettrico è come un piccolo saldatore, di comoda impugnatura, facile da utilizzare, anche per i meno esperti, dotati di scarsa manualità. In pratica, il contenitore dello scalpello in senso stretto rappresenta l’impugnatura dell’attrezzo, realizzata in modo molto ergonomico per assicurare il massimo confort all’utilizzatore. All’estremità dell’impugnatura vi è una barra d’acciaio munita di lama o coltello che può essere di varie forme, a U o a V, tondo, dritto piatto o a rasoio. Per lavori di restauro e di finitura, il contenitore portautensile può ospitare le sgorbie in luogo del tradizionale scalpello.

Come sceglierlo.

Lo scalpello elettrico, attrezzo non molto costoso per cui con sempre maggiore frequenza entra a far parte degli attrezzi degli appassionati di bricolage e Fai da te. Tra i modelli più affidabili ad un buon rapporto prezzo qualità vi sono gli scalpelli elettrici Proxxon, maneggevoli e precisi che costano tra i 110 - 150 euro. Naturalmente le lame o coltelli sono soggetti ad usura e vanno cambiate col tempo, per cui esistono in commercio set completi di varie forme che hanno un prezzo di 30 - 40 euro.

Informazioni Sugli Autori:

Articolo realizzato dalla redazione
Informazioni sulla redazione

MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTI
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie e dichiari di aver letto la nostra Cookie Policy e la Privacy Policy. Per saperne di pi├╣ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie consulta la nostra Cookie Policy.