Quanto costano le stufe a legna? Prezzi e consigli per la scelta

Quanto costano le stufe a legna?

La forbice dei prezzi delle stufe a legna è molto ampia e quindi in grado di soddisfare le varie esigenze di budget dei potenziali acquirenti.

A titolo orientativo possiamo dire che il prezzo di una stufa a legna oscilla tra poche centinaia di euro a diverse migliaia (fino a 15 - 20000) per i modelli sofisticati ad accumulo e rivestiti di materiali pregiati quali maiolica o pietra ollare.

A causa del significativo costo della manodopera, il costo delle stufe a legna in muratura risulta sensibilmente superiore a quello delle stufe a legna realizzate con monoblocchi modulari.

Scopri le caratteristiche delle stufe a legna.

Da cosa dipende tale differenza?

I parametri che incidono sul costo sono davvero molteplici:

Stufa a legna 4-5 kW 250-300 euro
Stufa a legna 6,5-8-10 kW 600-2.500 euro
Stufa a legna 10-14 kW 3.000-4.500 euro
  • rivestimenti esterni come ghisa, acciaio, maiolica, ceramica,
Stufe a legna in maiolica o ceramica 600-4000 euro
Stufe a legna in ghisa 250-1200 euro
Stufe a legna in acciaio 200-700 euro
  • materiali del focolare interno: pietra refrattaria, ghisa e così via,
  • dimensioni, forma, design ed eventuali optional (esistono stufe con vetro autopulente, con carico automatico, forno, recipiente boiler per fare acqua calda),
  • installazione e manutenzione della canna fumaria che va fatta e certificata da personale specializzato,
  • tecnologia: ad accumulo di calore o a convezione, con circolazione forzata dell'aria e dei fumi
  • produttore: La Nordica,Palazzetti,Piazzetta, EdilKamin, Anselmo Cola,
Anselmo Cola 700 - 5000 euro circa
La Nordica 300 - 5000 euro circa
Piazzetta 300 - 3000 euro circa
EdilKamin 300 - 5000 euro circa
Palazzetti 400 - 6000 euro circa
  • garanzie ed assistenza post vendita.

Consigli per la scelta.

Le stufe a legna sono, a paragone con le stufe alimentate con altri combustibili, tra le più vantaggiose sia come prezzo di acquisto che come come costi di gestione.

Legna 0,13 EURO al kg (per riscaldare un appartamento di 100 mq: circa 10 Kg = 1,30 euro)

Pellet

0,25 EURO al kg (per riscaldare un appartamento di 100 mq: circa 10 Kg =2,50 euro)

Naturalmente bisogna tenere in considerazione che la tradizionale stufa a legna necessita di un’adeguata canna fumaria e di spazio sufficiente per lo stoccaggio della legna che è voluminosa, e deve essere conservata in un luogo asciutto.

Fermo restando tali considerazioni per scegliere la stufa a legna più adatta occorre :

  • anzitutto calcolare il fabbisogno termico del locale da riscaldare in base al volume del locale, al tipo di coibentazione dell’edificio ed alle esigenze personali;
  • optare per una stufa con sistema a doppia combustione che massimizza la resa termica e riduce le emissioni di gas e fumi nell'ambiente;
  • avere la possibilità di allacciare la stufa ad una canna fumaria esterna;
  • optare per una stufa con braciere in ghisa o in materiale refrattario, che hanno un’ottima resa termica,
  • scegliere il rivestimento esterno che meglio si adatta al proprio arredo;
  • optare preferibilmente per una termostufa che oltre a generare calore produce acqua calda sanitaria e quindi consente un ulteriore risparmio energetico.

Informazioni Sugli Autori: Dottor Giuseppe Travaglione

Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire funzioni social e analizzare il traffico. Potremmo fornire i dati ad istituti di analisi e ai social media. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando un qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie (Clicca Quì).
MAGAZINE CHI SIAMO CONTATTACI