Le specie di piante grasse sono tantissime, migliaia, che fanno capo a centinaia di generi, mentre si contano alcune decine di famiglie, ma altre ne restano da scoprire. Tutte le specie sono accomunate dalla presenza dei cosiddetti tessuti acquiferi capaci di immagazzinare durante le piogge una grande quantità d’acqua, di cui nutrirsi con oculatezza durante i periodi di siccità. Succulente è il nome esatto delle specie comunemente dette piante grasse. Devono il nome al liquido (succo) immagazzinato dai relativi tessuti, dal fusto alle eventuali foglie, alle radici. Le svariate specie di piante grasse rappresentano il risultato della selezione naturale cui sono state oggetto molte specie vegetali a seguito dei radicali mutamenti climatici che nel corso dei millenni hanno interessato alcune zone del nostro pianeta, caratterizzate da una crescente siccità. In genere, per la quasi totalità della specie, l’ingrossamento è quindi l’accumulo del succo, fa capo ad un solo elemento della pianta, nel senso che se all’accumulo provvedono le foglie non vi provvede il fusto e viceversa. Sia i fusti che le foglie a seguito dell’evento assumono forme diverse e particolari, che variano col variare della specie. Tra le specie di piante grasse più conosciute e diffuse, ricordiamo quelle che fanno capo alla famiglia delle Cactacee, comunemente chiamate semplicemente Cactus, anche se sono i Sedum ed i Sepervivum che in natura popolano il nostro continente, con svariate specie. Al riguardo, è opportuno osservare che tutti i cactus sono piante succulente, mentre non vale il contrario, ossia non tutte le succulente sono cactus. Con riguardo al nostro paese, alcune specie di piante grasse crescono spontaneamente in natura, altre si sono naturalizzate, altre vengono coltivate. Tra le specie di piante grasse maggiormente apprezzate come piante ornamentali da appartamento, da coltivare in Vaso, ricordiamo le Crassulaceae, Euphorbiaceae, Aizoaceae, Apocinaceae, Liliaceae, Portulacaceae, Cactaceae, dal momento che con le dovute eccezioni, si tratta di specie di dimensioni contenute, circostanza che le rende indicate per la suddetta destinazione.
Loading