Sostituzione tapparelle


Sostituzione tapparelle


Vediamo come sostituire le tapparelle in maniera semplice con la tecnica del fai da te.

Le tapparelle, in legno, pvc, ferro o alluminio, destinate a proteggere gli infissi ed a migliorarne la trasmittanza (capacità isolante), sono soggette alle conseguenze degli agenti atmosferici, in particolare del sole, che ne provoca un lento ma irreversibile degrado, senza considerare il cattivo uso. La tapparella va alzata e abbassata posizionandosi perfettamente di fronte alla cinghia e non lateralmente, accompagnando con le mani i fine corsa, sia in salita che in discesa. Altra cosa importante è quella di allineare l’eventuale stecca andata fuori dalle guide, anche di poco, provvedendo a sostituirla se sfrangiata. La sostituzione dell’intera tapparella, come la sostituzione di una sola stecca, sono operazioni da fare possibilmente in due. Vediamo come.

Sostituzione dell’ intera tapparella.

Iter operativo.

1-prendete le misura della tapparella sia in larghezza che in altezza. Per la larghezza misurate la distanza tra gli interni delle due guide, diminuendo la misura di quasi mezzo centimetro, quale tolleranza per agevolarne la salita e la discesa. Per l'altezza della tapparella misurate l' altezza del vano. Prese le misura comprate la tapparella, i fermi e la cinghia che con l’occasione provvederete a cambiare (Sostituire cinghia tapparella).

2-rimuovete i fermi che si trovano all’esterno della tapparella sull’ultima stecca. Servendovi di uno scaletto e un giravite, togliete il pannello di chiusura del cassonetto (basta svitare le viti che lo tengono fissato alla cornice del vano) o estraete lo scivolo per i cassonetti completamente in muratura.

3-abbassate la tapparella e sganciatela dal rullo. Per i tradizionale rulli in legno dovete svitare le viti o rimuovere i chiodi che, tramite spezzoni di cinghia, uniscono la tapparella al rullo. Per i rulli moderni dovete sganciare i cintini che tengono legata al rullo. Sganciata la tapparella, provvedete a rimuoverla facendola risalire manualmente lunghe le guide. Con l’aiuto di una seconda persona provvedete ad arrotolarla man mano che viene su.

4-inserite dall’alto la nuova tapparella e fatela scendere lentamente tra le guide. Durante l’operazione, mentre una seconda persona regge la tapparella, se necessario, provvedete ad allineare le stecche che presentano difficoltà ad entrare nella guida.

5-fissate la tapparella al rullo, chiudete il cassonetto e fissate i fermi. Per fissare questi ultimi, con un trapano avvitatore, fate due fori sull’ultima stecca.

Sostituzione di una o più stecche rovinate.

Abbassate la tapparella, sganciatela dal rullo, togliete i fermi e rimuovete la vecchia tapparella. Srotolate la tapparella sul pavimento, rimuovete gli eventuali fermi laterali e sfilate la/le stecca danneggiata e sostituitela con la nuova. Reinserito il fermo, se previsto, riavvolgete la tapparella cominciando dal lato che va in alto, ossia quello con le boccole per agganciarla al rullo a mezzo dei cintini o dei spezzoni di cinghia. Inserite di nuovo la tapparella nelle guide, fissatela al rullo e chiudete il cassonetto.

Supervisione: Giuseppe Travaglione

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360: