Quando potare il gelsomino?

Qualcuno mi può dire quando potare il gelsomino, se prima o dopo la fioritura e se la regola vale per tutte le varietà ed è indipendente dall’età della pianta. Ho sentito dire che per la prima volta i rami del gelsomino vanno accorciati subito dopo l’impianto, e per gli anni successivi?


Risposte:


Scritto da 100001879015313
1304 giorni fa
Per il gelsomino la potatura riveste un ruolo importante fin dal momento dell’impianto, successivamente al quale si registra il primo intervento al fine di favorire l'infoltimento della pianta fin dalla base, cercando di evitare che restino spazi vuoti. Per lo scopo i rami vengono accorciati di circa 2/3. L’intervento, se necessario, va ripetuto per i primi 3-4 anni. Negli anni successivi, oltre a soft interventi, che potremmo definire di pulizia, finalizzati a rimuovere eventuali rami spezzati o danneggiati dall’inverno, è previsto un intervento di ringiovanimento da eseguire prima o dopo la fioritura a secondo che rispettivamente la varietà fiorisce sui rami dell’anno precedente o sui rami nuovi. Più precisamente, se la fioritura avviene sui rami dell’anno bisogna stimolare l’emissione di nuovi getti, per cui la potatura va fatta alla fine dell’inverno inizio primavera, quando il gelsomino si sta preparando per la nuova stagione vegetativa.




Rispondi alla domanda:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Periodo potatura olivo? Periodo potatura olivo?

Quando potare le siepi? Quando potare le siepi?