Posa in opera pavimenti in PVC


Posa in opera pavimenti in PVC


Guida su come posare un pavimenti in PVC in rotoli e in quadrotti, dalla preparazione e pulizia del fondo alla stesura della colla, dal fissaggio del rivestimento alla rifilatura dei teli. Il PVC è un materiale sintetico che per i rivestimenti viene offerto sotto forma di rotoli o quadrotti. 

Di cosa abbiamo bisogno, ipotizzando di utilizzare il rotolo?

Attrezzi: metro; righello; matita; cazzuola; spatola dentata; martello di gomma; rullo da passare sulle giunture; forbici; cutter.

Materiale: rotolo di PVC, colla o nastro biadesivo.

Iter operativo.

1-Prendete le misure del pavimento e determinate il numero di rotoli e la quantità di colla necessaria. A tal fine calcolate la superficie da rivestire e dividetela per la superficie del singolo rotolo. In funzione del numero dei rotoli la ditta fornitrice sarà in grado di fornirvi la giusta quantità di colla. Entrambe le quantità vanno aumentate del 10% circa per gli inevitabili sfridi.

2-Pulite il sottofondo (soletta) con la massima cura, servendovi se necessario di un aspirapolvere e di un buon detergente sgrassante. Prima della pulizia provvedete ad eliminare eventuali crepe e imperfezioni, facendo in modo che il sottofondo non presenti problemi di planarità.

3-Srotolate il rivestimento sul pavimento e tagliare la prima striscia, servendovi del taglierino e di un righello. Eseguite possibilmente l’operazione di taglio su una tavola di legno per evitare di rovinare la lama del taglierino. La striscia deve essere tagliata con una certa tolleranza, una decina di centimetri in più rispetto alla lunghezza della superficie da rivestire. La parte in eccesso, verrà rifilata dopo l’incollaggio.

4-Partendo da una della due estremità, arrotolate il telo per metà della lunghezza complessiva. Con l’ausilio della cazzuola e della spatola dentata, stendete uniformemente la colla sulla superficie appena liberata. Partendo dal centro, srotolate la striscia e fissatela massaggiandola superficialmente dal centro verso i bordi, in modo da farla aderire uniformemente e nel contempo eliminare le eventuali bolle d’aria. Arrotolate la seconda metà della striscia e ripetete l’operazione: spalmate la colla, srotolata la seconda metà della striscia e fissatela al sottofondo.

5-Attaccata la prima striscia, poggiate la seconda accavallandola alla prima di 5-6cm, quanto basta per il taglio sovrapposto da eseguire al termine della posa. Per l’incollaggio della seconda striscia, procedete come abbiamo visto per la prima striscia e ripetete l’operazione per le strisce successive fino a completare l’intero rivestimento.

6-Completata la posa dei teli, passate il rullo sulle giunzioni, rifilate le strisce alla due estremità ed eseguite tra le giunture il taglio sovrapposto. Un taglio netto e preciso, da eseguire con il righello ed il taglierino.

Come procedere per la posa dei quadrotti in PVC.

Iter operativo.

1-Preparate e pulite il sottofondo da rivestire.

2-Dividete la superficie da rivestire in due parti in modo da lasciare lo stesso spazio tra le pareti e l’ultimo quadrotto intero posato. Stabilito il punto di partenza che può essere la porta o la parete opposta all’ingresso, procedete alla squadratura dell’ambiente, ossia tracciate due linee guida perfettamente perpendicolari tra loro, cui fare riferimento per la posa dei quadrotti.

3-Posate uno di seguito all’altro i 4 quadrotti ai quattro angoli determinati dal punto di intersezione delle due linee guida. Se i quadrotti sono adesivizzati è sufficiente rimuovere la pellicola di protezione prima di poggiarli sul sottofondo, altrimenti è necessario stendere la colla per una superficie sufficiente ad ospitare i quattro quadrotti. In entrambi i casi, massaggiate i quadrotti superficialmente per migliorarne l’incollaggio solo dopo il corretto posizionamento.

4-Applicati i primi 4 quadrotti, procedete con i successivi fino a completare l’intero pavimento da rivestire. Potete procedere in due modi: completare una per volta le quattro aree delimitate dalle linee guida o portando avanti contemporaneamente i quattro spicchi, seguendo una linea circolare intorno al centro.

5-Terminata la posa dei quadrotti interi provvedete al taglio degli spezzoni per completare lo spazio rimasto tra le pareti e il perimetro dei quadrotti posati. Al riguardo, poggiate su uno dei quadrotti prossimi alla parete, già fissato al sottosuolo, un primo quadrotto che farete scivolare fino alla parete. Poggiate un secondo quadrotto facendo coincidere perfettamente col quadrotto già attaccato e segnate la linea di taglio sul primo quadrotto poggiato. Eseguite il taglio, posate lo spezzone di quadrotto e ripetete l’operazione per i quadrotti successivi, fino a completare l’intero perimetro dell’ambiente da rivestire.

Supervisione: Giuseppe Travaglione

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Pavimenti in PVC Pavimenti in PVC

Posa autobloccanti Posa autobloccanti