Cemento bianco


Cemento bianco


Il cemento bianco è un cemento Portland composito. Risulta, infatti, composto per il 75-85% dal Clinker con l’aggiunta di calcare ed altri componenti misura minore. Particolarmente utilizzato per la realizzazione di opere artistiche, trova impiego anche nei calcestruzzi faccia vista, essendo un prodotto che consente di realizzare superficie bianche, o colorate, grazie all’aggiunta di pigmenti. Viene anche usato per sigillare fughe di pavimenti e per realizzare pavimentazioni di prestigio.

Costituisce la base ideale per la costruzione di calcestruzzi colorati, per la facilità con la quale è possibile ottenere le tonalità desiderate. Presenta un’ elevata resistenza meccanica e assicura un bianco ineguagliabile, uniforme e stabile nel tempo. La Italcementi Group ha realizzato e brevettato un cemento bianco, che potremmo definire di nuova generazione, commercializzato con il nome di “Cemento Bianco TX Millennium”, che assicura un bianco che si conserva inalterato nel tempo.

Questo particolare tipo di cemento possiede una forte "azione fotocatalitica" capace di distruggere e quindi non essere attaccato dagli inquinamenti atmosferici, quali scarichi di automobili, di impianti industriali, fumi, ecc. Ciò consente all’opera di conservare nel tempo la sua immagine iniziale. A tanto è dovuto il suo impiego nelle realizzazioni architettoniche di pregio, opere che devono conservare nel tempo l’immagine iniziale. Impiegato, pertanto, in opere che richiedono un grande impegno statico ed estetico.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Cemento armato e calcestruzzo Cemento armato e calcestruzzo

Cemento Cemento