Il camino


Il camino


Il camino, oltre a fonte di riscaldamento, è elemento d’arredo. Se il camino rappresenta l’unico sistema di riscaldamento deve essere dimensionato in funzione della grandezza dell’ambiente che lo ospita. Deve essere dotato di bocchette di aerazione, che possibilmente prendono aria direttamente dall’esterno, al fine di integrare quella che si elimina attraverso la canna fumaria, durante il funzionamento del camino stesso. Per questo motivo, gli infissi a tenuta ermetica sono poco compatibili con la presenza del camino.

Del camino assume particolare importanza il tiraggio, anche se oggigiorno con sempre maggiore prepotenza si stanno affermando biocaminetti e stufe senza canna fumaria. Un tiraggio inadeguato, rende praticamente il camino inutilizzabile. Contrariamente a quanto si possa pensare, un canna fumaria di diametro eccessivo non migliora l’estrazione del fumo.

Infatti, quest’ultimo raffreddandosi più velocemente, in considerazione della maggiore superficie interna del camino, rallenta la sua corsa verso l’esterno. Il cattivo tiraggio del camino potrebbe essere conseguenza di una canna fumaria sia troppo grande che troppo piccola, di una canna fumaria che presenta strozzature o bruschi cambi di direzione.

E’ considerato un errore convogliare la cappa aspirante della cucina nella canna fumaria del camino (ogni elemento dovrebbe avere la propria canna fumaria). Anche il comignolo collocato alla fine della canna fumaria deve essere realizzato a regola d’arte, altrimenti il suo contributo potrebbe risultare negativo (non bisogna dimenticare che il peggior nemico del tiraggio è il vento). Come la canna fumaria deve servire possibilmente un sol camino, così il comignolo deve servire una sola canna fumaria. Ad un miglior tiraggio contribuisce anche la forma del camino, la cui larghezza deve essere possibilmente superiore all’altezza.

I camini prefabbricati sono compatibili con ambienti di dimensioni contenute. Sono realizzati in calcestruzzo, con rivestimenti interni in ghisa o materiale refrattario. Degni di essere menzionati sono i cosiddetti termocamini che in aggiunta alle tradizionali funzioni del camino a legna, fungono da generatore di calore in grado di riscaldare tutta la casa, nonché produrre acqua calda in abbondanza.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Camino senza canna fumaria Camino senza canna fumaria

Pulizia canna fumaria Pulizia canna fumaria