Blocchi siporex: caratteristiche, scheda tecnica e prezzo.

I blocchi Siporex sono dei blocchi di calcestruzzo cellulare aerato. Le loro caratteristiche principali sono la capacità termoisolante, la facilità di lavorazione e la resistenza al fuoco. Esaminiamo le proprietà di questo materiale,i principali utilizzi ed i prezzi indicativi.

Blocchi siporex: caratteristiche, scheda tecnica e prezzo

Che cosa sono i blocchi siporex?

Siporex è uno dei nomi con cui viene commercializzato il calcestruzzo aerato autoclavato. Quindi i blocchi Siporex sono blocchi in calcestruzzo aerato commercializzati col marchio Siporex. Ricordiamo che un blocco è un manufatto per muratura a forma di parallelepipedo, forato o non, con un volume complessivo ossia pieno e vuoti (lunghezza x altezza x spessore) pari ad almeno 5500 centimetri cubici. Oltre ad una forma regolare, perfettamente parallelepipeda, i blocchi Siporex possono presentare lungo le facce laterali un profilo ad incastro, circostanza che facilita e velocizza la posa in opera, nonchè esonera dall'incollaggio lungo le predette facce. Oltre che con profilo ad incastro, il mercato offre blocchi Siporex curvi con vari raggi di curvatura per strutture particolari e di design, tipo le pareti curve.

Calcestruzzo aerato autoclavato o calcestruzzo cellulare autoclavato.

E’ un materiale per l’edilizia solitamente utilizzato per preconfezionare blocchi leggeri ma resistenti di varie forme e dimensioni. E’ un calcestruzzo e quindi una miscela di inerti, leganti ed acqua.

Gli inerti nel caso specifico sono esclusivamente sabbia silicea (composizione chimica SiO2).

I leganti sono invece un mix di cemento di Portland ed ossido di calcio o calce viva (formula chimica CaO).

Alla miscela viene aggiunto anche una piccola percentuale (variabile tra 5-8% del volume totale) di polvere di alluminio.

L’alluminio reagisce con l’idrossido di calcio CaOH2, che si ottiene dalla calce viva per aggiunta dell’acqua, e libera idrogeno gassoso. Questo gorgogliando nell’impasto fluido della miscela lo fa aumentare enormemente di volume creando al suo interno un grandissimo numero di piccole bolle in maniera analoga a quanto accade in un impasto di farina ed acqua durante il processo di lievitazione. L’idrogeno contenuto nelle numerosissime bolle che si formano nell’impasto si diffonde e viene rapidamente rimpiazzato da aria.

Il processo di lievitazione descritto si arresta quando incomincia a determinarsi quello di presa del cemento di Portland. A questo punto si confezionano i blocchi che vengono poi trasferiti in autoclave e qui tenuti per circa 12 ore ad una temperatura di circa 200 °C. ed ad una pressione che può variare tra 7,9  e 11,8 atmosfere. In queste condizioni l’ossido di Silicio (maggior costituente della sabbia silicea) reagisce con l’idrossido di calcio CaOH2 e da luogo a calcio silicato idrato CaO.SiO2.H2O che conferisce ai blocchi elevata resistenza alle sollecitazioni per compressione. Inoltre per il precedente processo di lievitazione il volume del blocco sarà costituito per una percentuale vicina all’80% del totale di aria e per il restante 20% di vero materiale.

Questa caratteristica conferirà estrema leggerezza ed elevati doti di isolamento sia termico che acustico (a causa della struttura alveolare). Variando opportunamente la percentuale in volume di polvere di alluminio varierà la densità o massa volumica (rapporto tra massa e volume) finale dei blocchi che si otterranno (precisamente aumentando la percentuale di alluminio diminuirà la massa volumica).

Conseguentemente varieranno anche le caratteristiche degli stessi e quindi resistenza meccanica, conduttanza termica, etc. In questa maniera sarà possibile realizzare blocchi che potranno essere utilizzati in ogni tipo di struttura sia essa portante che tamponatura/tramezzatura.

Caratteristiche e utilizzi dei blocchi Siporex.

Di seguito riportiamo le caratteristiche salienti dei blocchi di calcestruzzo aerato autoclavato Siporex.

Esse sono così riassumibili:

  • Bassa massa volumica. Questa caratteristica rende i blocchi Siporex molto leggeri e quindi estremamente maneggiabili. La loro maneggevolezza facilita e rende rapide ed economiche le operazioni di posa in opera dei blocchi. Inoltre il loro scarso peso consente economia nelle spese di trasporto e nel dimensionamento della struttura portante delle abitazioni che con essi si realizzano.
  • Buona resistenza meccanica. Il passaggio in autoclave induce la reazione che dà origine al calcio silicato idrato che conferisce ai blocchi la necessaria resistenza meccanica per poter essere utilizzati anche per realizzare strutture portanti. Resistenza che potrà essere variata agendo sulla percentuale di polvere di alluminio utilizzata nell’impasto.
  • Elevato potere termoacustico. La struttura ad alveoli pieni di aria da ai blocchi Siporex una bassa conduttanza termica ed un elevato potere fonoassorbente. Pertanto le pareti che si realizzeranno con essi bloccheranno il flusso di calore in entrata ed in uscita dalla casa e le onde sonore incidenti. Si otterranno così abitazioni calde in inverno e fresche in estate ed acusticamente isolate in un ampio range di frequenze.
  • Buona permeabilità al vapore. La natura microporosa dei blocchi blocca l’acqua meteorica ma nel contempo consente di ottenere una ottima traspirabilità. La qual cosa permette al vapor d’acqua, che si accumula nell’abitazione, di defluire facilmente e rapidamente verso l’esterno senza condensarsi sulle pareti fredde. Condizione che darebbe luogo ad umidità localizzata e muffa.
  • Buona resistenza al fuoco. Le pareti in blocchi Siporex bloccano le fiamme mantenendo il loro isolamento per tempi ragionevolmente lunghi e non sprigionano fumi e gas tossici.
  • Ottima lavorabilità paragonabile a quella del legno. I blocchi Siporex, grazie alle loro caratteristiche costitutive, possono essere facilmente tagliati, sagomati, arrotondati, limati, fresati etc. Cosa che li rende adatti a svariate lavorazioni. La posa esclusivamente per incollaggio, risulta facile, veloce e molto semplice, particolarmente adatta ai fai da te. Le strutture (muretti, parete, ecc) realizzate con i blocchi di Siporex si prestano ad essere tinteggiate o piastrellate direttamente, senza ulteriori preparazioni.
  • Basso costo.
Prezzo di questi blocchi.

Il costo dei blocchi Siporex varia in funzione delle loro dimensioni e della loro forma. Comunque sia per avere una idea di massima un blocco tipo a forma di parallelepipedo con dimensioni 20cm x 60cm x 5cm ha un costo di circa 1,25 €, ossia circa 10 € a mq.

Il prezzo raddoppia, ossia è prossimo ai 20 € a mq,  passando ad un blocco Siporex 62,5cm x 25cm x 10cm di spessore. Per blocchi Siporex isolanti con dimensioni 62,5cm x 25cm x 20cm di spessore il prezzo è prossimo ai 40 € a mq ossia circa 6,20 € per singolo blocco.

Per un blocco curvo, angolo di curvatura 30-60°, dimensioni 62,5cm x 25cm x 10cm di spessore, il prezzo è prossimo ai 35 € per ogni singolo blocco.  Si comprano nei negozi di materiali per l’edilizia, negozi specializzate del tipo Leroy Merlin.

Un consiglio è quello di comprare nello stesso negozio anche l’apposito collante per Siporex, che si trova sotto forma di polvere bianca in confezioni da 1 a 25kg, per riempire eventuali crepe o per rivestirli con piastrelle o altri materiali decorativi.

  • Ottima resistenza alle ingiurie del tempo.

Quelle fin qui riportate sono le caratteristiche migliori dei blocchi Siporex e quindi i vantaggi che il loro utilizzo offrono.

Per contro uno dei pochi svantaggi è la loro eccessiva friabilità. Caratteristica che li rende poco adatti all’installazione di mensole e generalmente a sopportare viti e tasselli.

Circa gli utilizzi più comuni, soprattutto in fase di ristrutturazioni, i blocchi Siporex risultano particolarmente indicati per costruire pareti divisorie, tramezzi, strutture per mobili in muratura, quali cucina in muratura, bagno in muratura, cabina armadio, ecc. Non temono l'acqua e il fuoco per cui si prestano per le opere murarie da realizzare negli ambienti umidi, come cantine, bagni e cucine, nonché per la costruzione di pareti antincendio e camini.

Esempio di scheda tecnica dei blocchi Siporex.

Come per ogni tipo di blocco usato in edilizia anche per i blocchi Siporex viene compilata dal costruttore una scheda tecnica che accompagna il prodotto nel circuito commerciale e che serve al progettista per scegliere la tipologia che più si adatta al suo scopo.

Nel seguito riportiamo un esempio di scheda tecnica per un blocco Siporex tipo il 450.

Massa volumica media: 450 Kg/m3
Lunghezza: 62,4 cm
Altezza: 19,9 cm
spessore: 30,0 cm
Resistenza al vapore (coefficiente adimensionale è paragonato all’aria indicativo di quanto il blocco si lascia attraversare dal vapore): 10
Conduttività termica: 0,108 W/mK
Potere fonoisolante: 40 dB
Resistenza al fuoco (R resistenza meccanica, E ermeticità, I isolamento termico in minuti): REI 180

 

Supervisore: Giuseppe Travaglione
Indice:

La tua Opinione!

Giudica questo Articolo:

Approfondimenti:

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Fai da te 360, non mostrare più questo box.