Oggi 21 ottobre 2014 è in rilievo per la categoria :

Come usare il tester

Come usare il tester

Guida informativa e pratica su come usare il tester per le misurazione dell’intensità di corrente, resistenza, tensione e per verificare l’integrità di un circuito.

Gli attrezzi degli elettricisti professionisti, oltre ai comuni attrezzi presenti in tutte le cassette dei Fai da te e diciamo pure in ogni casa, comprendono anche apparecchiature alquanto complesse il cui utilizzo richiede una certa competenza, come il tester, la pinza a crimpare, il saldatore, ecc.

Affinché tutti gli attrezzi dell’elettricista, dai cacciaviti alle forbici, dalle pinze alle tronchese, dal tester al saldatore, risultino sempre a portata di mano, senza dover scavare ogniqualvolta si cerca quello di turno, essi vanno sistemati nella specifica valigetta, cassetta, marsupio, pannello, carrello, cintura portautensili, a secondo delle proprie esigenze e preferenze.

Come per tutti gli artigiani, anche per gli elettricisti, gli attrezzi di qualità facilitano e velocizzano il lavoro, assicurando nel contempo un buon risultato e la necessaria sicurezza sul lavoro. Gli attrezzi, soprattutto da parte degli operatori professionisti, vanno comprati di qualità e nelle giusta quantità. La dotazione di base, per la quale si è tenuto conto del tipo di lavoro abituale, va integrata con attrezzi specifici man mano che nasce l’esigenza. Sebbene, quindi, una buona parte degli attrezzi dell’elettricista sono manuali non mancano importanti attrezzi elettrici, come il tester, il trapano, il martello perforatore.

Loading