Livella elettronica: tipi, funzionamento e prezzi.

La livella elettronica, come le altre tipologie di livelle, è uno strumento di misura, che rileva inclinazioni e pendenze, orizzontalità e verticalità. Scopriamo il funzionamento delle varie tipologie e quali sono i prezzi di mercato.

Livella elettronica: tipi, funzionamento e prezzi

Che cosa è una livella elettronica?

La livella elettronica è uno strumento che consente di valutare l’orizzontalità o anche la verticalità di una superficie fornendo direttamente la misura in gradi dello scostamento da dette condizioni. E’ quindi, in parole più semplici, uno strumento che, avvalendosi di una circuiteria elettronica, ci consente di misurare direttamente di quanti gradi una superficie è inclinata rispetto ad una orizzontale/verticale di riferimento.

Approfondisci le varie tipologie di livelle.

Tipologie di livelle elettroniche.

La classificazione delle livelle elettroniche solitamente si effettua in funzione di come viene visualizzata sullo strumento la misura desiderata (inclinazione in gradi rispetto ad un riferimento orizzontale verticale).

Secondo detto criterio potremo avere:

  • livelle elettroniche analogiche. In questo tipologia di strumento il segnale della misura di inclinazione si legge con continuità su di una scala graduata su cui scorre un ago che indica il valore della misura.
  • Livelle elettroniche digitali. Sono dotate di un display luminoso a segmenti che mostra direttamente in numeri il valore della misura

Come funziona una livella elettronica?

La livella elettronica è uno strumento semplice e di uso abbastanza comune, ma comprenderne a pieno il funzionamento richiede la conoscenza di un gran numero di concetti teorici che esulano dal tema dell’articolo per cui ci limiteremo a rappresentarla come un insieme continuo di blocchi di cui descriveremo le funzioni senza spiegare come queste vengono espletate.

Secondo tale criterio possiamo dire che una livella elettronica, qualunque sia la tipologia, è costituita da:

  • Un primo blocco che, secondo vari principi fisici e con differenti realizzazioni tecnologiche, rileva l’inclinazione della superficie in esame rispetto al riferimento orizzontale o verticale. Il segnale che detto blocco fornisce in uscita è di tipo meccanico. Come può essere lo spostamento di una bolla d’aria in un liquido o la variazione della frequenza di oscillazione di un pendolo per effetto dell’inclinazione della base di appoggio del montante a cui è sospeso.
  • Un secondo blocco o trasduttore. Questo raccoglie con appositi sensori il segnale meccanico in uscita dal primo blocco e lo traduce in un segnale elettrico.
  • Un terzo blocco è costituito da un circuito elettronico che raccoglie, elabora ed amplifica il segnale elettrico. Spesso il circuito elettronico è pilotato da un microprocessore che elabora e confronta i segnali. E’ abbastanza ragionevole attendersi, quando si verifica una tale evenienza, che lo strumento sia digitale in quanto i circuiti a microprocessori funzionano con una logica di tipo numerico.
  • Un quarto blocco che raccoglie il segnale elettrico e rende visibile la misura o attraverso una scala graduata ed ago o attraverso un display.

Lo strumento, comunque sia realizzato, è sempre dotato di un dispositivo che ne consente la calibrazione. Calibrazione che viene effettuata con l’ausilio di un piano orizzontale ed uno verticale campione.

Si pone la livella sul piano orizzontale e si porta a zero o il display o l’indice sulla scala graduata agendo sulla manopola di registro. Alla stessa maniera attaccata la livella ad un piano verticale si porta a 90° valore letto sul display o sulla scala graduata.

Utilizzo e costo della livella elettronica.

Nonostante la praticità che le viene dall’immediatezza della lettura, le livelle elettroniche non sono particolarmente diffuse tra gli appassionati del fai da te.

Sono invece spesso utilizzate da professionisti dei rilievi e dagli agrimensori.

Una livella elettronica analogica costa intorno ai 100€

Una livella elettronica digitale costa dai 50 ai 150 €

Supervisore: Giuseppe Travaglione
Indice:

La tua Opinione!

Giudica questo Articolo:

Approfondimenti:

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Fai da te 360, non mostrare più questo box.