Gradini a sbalzo


Gradini a sbalzo


Con riferimento ai gradini a sbalzo, gradini di design, assume rilevanza la pedata rispetto all’alzata. In pratica, i gradini vengono ancorati alla struttura metallica murata nella parete destinata ad ospitare la scala.

Dal punto di vista operativo, si tratta di fissare alla parete, o meglio alla struttura in essa murata, una di seguito all’altra le pedate, a mo di mensole, ancorandole dal lato corto munito della predisposizione per l’ancoraggio, anche se non mancano gradini a sbalzo ancorati in una struttura in muratura creata ad hoc (scivolo), dando vita ad una scala che richiama quella cosiddetta monotrave.

I gradini (nella fattispecie le pedate) vengono distanziati di una misura pari all’alzata e sfalsati di una misura pari alla profondità della pedata.

Proprio perché a sbalzo per i gradini risulta consigliata una lunghezza non superiore ai 70-80 cm, nonostante il collaudato sistema di ancoraggio. Ciò non toglie che è possibile reperire sul mercato gradini a sbalzo che superano, ma non di molto le predette dimensioni.

Di grande impatto visivo sono i gradini in vetro temperato stratificato, con uno spessore di circa 3 cm o di legno massello di uno spessore doppio (5-6 cm circa), nel rispetto della lunghezza consigliata. Alla parete viene ancorato il corrimano, mentre una ringhiera di sicurezza, di design, del tipo acciaio inox satinato, costituite da colonne verticali ogni 4-5 gradini e da 5-6 tondini che corrono parallelamente alla scala nel suo complesso, completano l’opera.

Murata la struttura portante nella parete, la posa in opera dei gradini, del corrimano e della ringhiera rientra nelle operazione tipiche del Fai da te. Si tratta di manufatti prefabbricati che necessitano del solo assemblaggio, nel rispetto delle istruzioni fornite dalla casa costruttrice.

I gradini a sbalzo e quindi la scala a sbalzo rappresenta un manufatto perfettamente in linea con le attuali tendenze stilistiche e di design, genere tanto apprezzato dalla nuova generazione, minimalista ed essenzialista.

Anche se in genere i gradini a sbalzo prevedono la sola pedata, di grande impatto visivo, risultano i gradini a sbalzo in acciaio inox che prevedono sia la pedata che l'alzata di un profilato parallelepipedo di identico spessore per entrambi gli elementi del gradino. Un corrimano in analogo acciaio ed una ringhiera (parapetto) in cristallo trasparente e stratificato, di adeguato spessore, completano la scala, manufatto che oltre a collegare i vari ambienti posti su piani diversi, in misura determinante contribuisce a personalizzare l’ambiente ospitante.

Da un punto di vista operativo, la posa in opera dei gradini a sbalzo e quindi la realizzazione di un’omonima scala, deve essere prevista dal progetto originario della casa, dal momento che la parete destinata ad ospitare una simile scala deve essere portante nonché incorporare la struttura di ancoraggio dei gradini, a meno di ricorrere ad impegnativi interventi di muratura. E’ questo il sistema classico e sicuro di ancorare gli scalini a sbalzo.

Ciò nonostante, in presenza di una parete portante, nella quale non è stata murata la struttura metallica cui ancorare i gradini, quest’ultimi, da parte di aziende specializzate, in maniera modulare, vengono fissati alla parete a mezzo di una coppia di perni, opportunamente murati con mastici particolari.

In questo caso, a partire dal primo scalino, iniziando dal basso, sul lato opposto a quello di ancoraggio alla parete, ogni gradino viene munito di un piede sul quale scaricare il peso della struttura e degli utilizzatori della scala.

In pratica, i singoli piedini, di cui il primo collocato tra il pavimento ed il lato inferiore della prima pedata, che scarica quindi il peso sul pavimento, ed i successivi sistemati uno di seguito all’altro, tra i vari gradini, fino ad arrivare all’ultimo gradino in alto, concorrono a rinforzare l’intera struttura. Grazie ai vari materiali in cui realizzare i gradini, ringhiere (o parapetto) e corrimano, la soluzione a sbalzo pur essendo una soluzione moderna e innovativa può essere adattata a qualsiasi ambiente.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Gradini in legno Gradini in legno

Gradini design Gradini design