Costo termosifoni


Costo termosifoni


Quanto costano i termosifoni? Il costo dei termosifoni varia a secondo del materiale di cui sono fatti, quali ghisa, acciaio, alluminio, del design e dell'importanza del marchio.

Con riguardo alle prestazioni delle varie tipologie di termosifoni, diciamo che quelli in alluminio e in acciaio si riscaldano più velocemente, ma altrettanto più velocemente cedono il calore, rispetto a quelli in ghisa che impiegano più tempo a riscaldarsi, ma che cedono più lentamente il calore.

La domanda e quindi l’offerta dei termosifoni in ghisa rispetto ai termosifoni in alluminio è paragonabile a quella della vasca in ghisa rispetto a quella in vetroresina.

Questo per dire che, a parte i costosi termosifoni in acciaio, per i quali risulta determinante il design nel rispetto dell’ aspetto funzionale, la quasi totalità degli impianti di riscaldamento prevedono termosifoni in alluminio

 

Costi indicativi dei termosifoni in alluminio.

Com’è noto i termosifoni si compongono di un certo numero di elementi, in funzione di una serie di fattori, quali:

  • classe climatica della zona;
  • tipologia e stato di usura degli infissi;
  • spessore e materiale delle pareti;
  • grandezza o meglio volume dell’ambiente da riscaldare, ecc.

Ciò premesso,  il costo medio di ogni elemento, interasse 80, ossia altezza del termosifone 80cm, è di 9-10 euro, cui aggiungere il costo medio per la ferramenta necessaria per la posa in opera del singolo termosifone di circa 12-13 euro.

  • Ipotizzando di dover assemblare 5 termosifoni per un appartamento di 75 mq, per un totale di 40 elementi (i singoli termosifoni a secondo dell’ ambiente, quale bagno, cucina, camera da letto, salone, variano dai 6 ai 10 elementi), ne risulta un costo complessivo di circa 450-500 euro.
  • E’ questo il costo del materiale necessario per sostituire i 5 termosifoni, dato per scontato la perfetta efficienza dell’impianto.
  • A questo importo bisogna aggiungere il costo per l’eventuale rimozione dei vecchi termosifoni, l’assemblaggio e la posa in opera dei nuovi. Abbiamo parlato anche di assemblaggio, oltre che di eventuale rimozione e posa in opera, in quanto gli elementi non vengono forniti già assemblati secondo le proprie specifiche esigenze. Per un lavoro simile, che si risolve nell’arco della giornata lavorativa, l’idraulico potrebbe chiedere un compenso prossimo ai 250,00 euro.
A scopo puramente indicativo, diciamo che il prezzo medio complessivo (materiale e posa in opera) per un impianto di riscaldamento con termosifoni in alluminio, per lo stesso appartamento di cui sopra di 75 mq, è prossimo ai 2.000-2500 euro, escluso i termosifoni e la caldaia. Ci riferiamo alla posa in opera dell’impianto di riscaldamento quando i lavori di muratura (in fase di prima costruzione o ristrutturazione) sono pronti per ricevere, senza intoppi, la posa in opera delle tubazioni. Ad influenzare il prezzo contribuisce in maniera determinante la qualità del materiale impiegato e quindi la professionalità della Ditta, oltre all'area geografica.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Calcolo termosifoni Calcolo termosifoni

Manutenzione termosifoni Manutenzione termosifoni