Carta gommata: a cosa serve? Caratteristiche ed utilizzo.

La carta gommata รจ un particolare tipo di carta adesiva utilizzata soprattutto per gli imballaggi. Vediamo quali sono le caratteristiche e come vengono utilizzarte le varie tipologie.

Carta gommata: a cosa serve? Caratteristiche ed utilizzo

Cos’è la carta gommata?

La carta gommata è una particolare carta adesiva la cui caratteristica principale è quella di garantire un’ottima adesione, il che, come vedremo, la rende adatta ad essere utilizzata in diversi ambiti. Questa particolare carta è formata da una striscia di carta di cellulosa Kraft (cellulosa ottenuta con un particolare processo al solfato particolarmente resistente) sulla quale viene applicato un sottile strato di colla a presa rapida, vegetale o animale.

Tale striscia viene poi messa ad asciugare ed avvolta in rotoli.

La carte gommata più diffusa è quella di colore avana o bianco, ma esistono anche rotoli gommata colorata. Generalmente i rotoli hanno un formato

  • stretto (20 mm x 50 m)
  • medio (30 mm x 50 m)
  • largo (50 mm x 60 m)

Caratteristiche di questa carta adesiva.

Come accennato la carta gommata viene ormai largamente utilizzata in vari settori grazie alle sue caratteristiche che assicurano numerosi vantaggi.

Vediamo quali sono le principali caratteristiche:

  • Aderisce perfettamente su ogni superficie.
  • Resiste ad ogni sbalzo termico garantendo l’integrità del prodotto.
  • Permette la chiusura rapida e sicura di imballaggi.
  • Può essere personalizzata con la stampa di loghi o informazioni.
  • E’ realizzata in materiali biodegradabili ed è riciclabile al 100% per cui può essere smaltita insieme al cartone.
  • E’ inodore ed è quindi ideale, per imballaggi di prodotti alimentari.
  • E ’igienica ed è quindi adatta per l’imballo dei prodotti farmaceutici.
  • Non lascia residui di colla sulle superfici una volta staccata.
  • Non aderisce sulla plastica e quindi è utilizzabile per imballare i sacchi dell’immondizia.

Tipologie di carta gommata.

Oltre alle varie misure e colorazioni i rotoli di carta gommata sono disponibili in tre diverse tipologie:

  • Carta gommata standard è realizzata con almeno il 90% di cellulosa kraft in colore bianco o avana o colorata grazie all’aggiunta di pigmenti. Sul retro presenta generalmente una colla vegetale (circa 20 g di colla per mq).
  • Carta gommata con fili sempre realizzata con carta di cellulosa kraft a cui vengono aggiunti filamenti in fibre di vetro per renderla più resistente.
  • Carta gommata rinforzata realizzata con due strisce di carta kraft di diversa grammatura incollate a caldo tra le quali vengono inserite fibre di vetro.

A cosa serve la carta gommata?

Abbiamo visto tutte le sue proprietà, vediamo adesso grazie a queste quali sono gli utilizzi più comuni di questa particolare carta in ambito domestico ed industriale.

  • Il più comune utilizzo della carta gommata è quello di chiudere gli imballi in cartone garantendo una perfetta tenuta dalla polvere ed delle manomissioni. Essa, infatti, non solo aderisce perfettamente al cartone, ma è anche molto resistente e non può essere staccata col calore, ne strappata senza lacerare il pacco.
  • La carta gommata viene utilizzata per lavori di tinteggiatura per fermare i fogli di giornali utilizzati per proteggere porte e infissi dal momento che presenta il vantaggio di non lasciare tracce o danneggiare l’arredo quando viene rimossa.
  • Perfetta anche per i lavori di verniciatura di carrozzerie ed industriali in quanto è resistente fino ad una temperatura di 90° e non lascia tracce di colla quando viene rimossa.

Per un uso domestico la carta gommata viene applicata manualmente, ma per ottenere un miglior risultato e per risparmiare tempo e fatica, può essere applicata utilizzando un’umettatrice che distribuisce velocemente carta gommata umidificata e quindi che aderisce più velocemente.

In campo industriale la carta gommata viene applicata con macchine nastratrici che consentono di ridurre sprechi e velocizzare la chiusura degli imballi.

I prezzi.

Il costo della carta gommata varia in base alle misure ed alla tipologia:

Carta standard rotolo stretto: 0.50-1 euro
Carta standard rotolo medio:1-1,50 euro
Carta standard rotolo largo:1,50-2 euro
Carta gommata con fili (rotolo standard) : 5-7 euro
Carta gommata rinforzata(rotolo standard): 3-5 euro

I prezzi dei rotoli personalizzati variano a seconda del tipo di stampa. Per le scritte standard tipo “ fragile” il costo non è molto diverso da quello dei rotoli privi di qualsiasi scritta, mentre per stampe particolari i prezzi possono variare anche in maniera significante.

Supervisore: Giuseppe Travaglione.
Indice:

La tua Opinione!

Giudica questo Articolo:

Approfondimenti:

X

Ti è piaciuto questo articolo?

Seguici su Facebook per riceverne ancora!

Sono già un fan di Fai da te 360, non mostrare più questo box.