Betoniera a bicchiere


Betoniera a bicchiere


Tra le varie tipologie di betoniere, quella a bicchiere, cosiddetta per la forma del contenitore, è la più diffusa.

La betoniera a bicchiere comprende una struttura munita di ruote destinata a sostenere il contenitore, il cosiddetto bicchiere ribaltabile, la qualcosa facilita l’operazione di recupero della malta dal contenitore. La capacità del bicchiere non è utilizzabile nella sua interezza, 1/3 della stessa deve rimanere inutilizzata, sia durante l’operazione di miscelazione che d'impasto dei vari elementi di cui si compone la malta di turno.

Le moderne betoniere a bicchiere sono i genere alimentate elettricamente, anche se non mancano modelli a scoppio. Le ruote di cui sono munite consentono di avvicinarle il più possibile al luogo di lavoro, con risparmio di tempo e fatica.

Per le betoniere di piccole/medie dimensioni, il ribaltamento del bicchiere rappresenta un’operazione da eseguire manualmente. Per gli appassionati del Fai da te, muratori fai da te, il mercato offre delle minibetoniere a bicchiere, con una capacità prossima ai 100 litri, veri gioiellini a prezzi accessibili, a partire dai 300 euro circa, per prodotti d' importazione.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Betoniera autocaricante Betoniera autocaricante

Betoniera elettrica Betoniera elettrica