Agave attenuata


Agave attenuata


L’ Agave attenuata, con la sua altezza di 70-80 cm circa, è da considerare una succulente di grandezza media piccola, circostanza che la rende particolarmente apprezzata come pianta da terrazzo, giardino ed in qualche misura da balcone.

Condizioni climatiche e tipo di terreno adatto alla coltivazione dell'agave attenuata.

Rispetto alla quasi totalità delle piante grasse che sopportano temperature prossime allo zero, l’Agave attenuata non sopporta temperature inferiore ai 15-10 °C., anche se da parte di possessori di questa specie viene riferito che in zone costiere temperate, la pianta può restare in terrazzo durante l’intero anno, anche in presenza di brevi periodi durante i quali si registrano temperature di gran lunga più basse rispetto a quelle indicate come compatibili per la specie. Bisogna assicurare loro un terreno leggero e particolarmente drenato.

Pratiche colturali.

Innaffiatura.

Circa l’innaffiatura, diciamo che l’ Agave attenuta teme l’eccesso d’acqua, che va somministrata con parsimonia, sia per quantità che per frequenza.

In linea di massima, l’operazione è da sospendere durante la stagione invernale, mentre durante le altre stagioni bisogna farsi guidare dall’esperienza, senza perdere di vista che le piante, e la specie succulente in particolare, superano con maggiore tranquillità brevi periodi di siccità che di ristagno d’acqua. A scopo indicativo, ma poi bisogna tener conto della zona climatica, della grandezza del Vaso, del tipo di substrato, potrebbe risultare sufficiente innaffiare le Agave attenuta un 1-2 volte al mese durante la stagione primaverile ed autunnale e da 2 a 4 volte al mese durante la stagione estiva.

Concimazione.

Come per la totalità delle piante grasse, anche l’Agave attenuata va concimata con un concime per piante grasse a base di Fosforo e Potassio, minerali che rispettivamente favoriscono la fioritura e fortificano i tessuti, mentre l’Azoto, presente nella composizione in misura contenuta, nel mentre accelera la crescita della pianta, ne indebolisce la struttura.

Riproduzione.

Ai fini della moltiplicazione, le piante adulte della specie, producono polloni che estirpati e interrati, assicurando loro un substrato leggero e dal buon potere drenante, assicurano tante nuove piccole piante.

Potatura e rinvaso.

Circa gli interventi di potatura, rinvaso, difesa e cure dagli attacchi da parte dei parassiti animali e vegetali, per L’Agave attenuata, in quanto compatibile, rimandiamo a quanto detto per le piante grasse in generale, negli articoli “Cura piante grasse” e “Coltivazione piante grasse”.

Ti è piaciuto questo articolo?

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

La Tua Opinione Conta!

Giudica questo articolo:

Deve migliorare!

Segui Faidate 360:

Articoli che potrebbero interessarti:

Agave americana Agave americana

Agave sisalana Agave sisalana